qualche idea, due riflessioni e un bicchiere di vino. Anche su Twitter e Linkedin.

Dall’idea all’AppStore in una settimana: giorno 7, ci siamo, forse si va in approvazione

January 26th, 2011 | In: iPhone | 8 Commenti »

Sveglia alle 5.30, faccio un check della mail dal letto ma ovviamente è troppo presto per avere un qualsiasi feedback da Kate, mi toccherà aspettare ancora qualche ora. Mi rigiro nervoso nel letto, ricontrollo l’orologio due/tre volte e alla fine crollo di nuovo nel mondo dei sogni.

Sono le 10, mannaccia a me che non ho messo la sveglia.

Corro in ufficio e non c’è ancora alcuna traccia di Kate, le do un colpo di chat e mi risponde con un laconico “let’s see in half an tour”. E’ una storia infinita, quasi peggio dell’attesa per il bug del 2000.

Finalmente ci siamo, sul tracker arriva una nuova versione con il commento “changed the API call parameters”. Incrocio le dita, tocco ferro, scarico il progetto e lo compilo. Ora sembra molto meglio, le sole ricerche affette dal bug maledetto sono quelle per vie nel super centro di una città (a Milano ad esempio cercando case in vendita in Piazza del Duomo), appena ci si allontana dal centro le cose vanno molto meglio e il fix porta benefici.

L’applicazione è quasi pronta, Kate sta lavorando al parsing e alla visualizzazione dei messaggi per il tab mercato dell’applicazione gratis. La pagina dedicata alle info è finita e visualizzerà anche un piccolo promo per TipsandTrip, vediamo se riuscirà a farla risalire un pò nella classifiche.

Mentre aspetto l’ultimo checkin del codice inizio a preparare la descrizione della app per l’app store, i formati grandi per l’icona e le keyword.

A fine pomeriggio trovo la nuova versione del codice su Bitbucket: scarico, installo, testo per una buona decina di minuti (meglio rassegnarsi da subito, qualche bug sarà sicuramente rimasto) e mi preparo all’invio dell’applicazione a Apple per l’approvazione.

E’ un momento sempre un pò magico. Quando clicco sul bottone “DONE” mi girano per la testa questi ultimi 7 giorni di fuoco e sono assalito da mille dubbi: avrò dimenticato qualcosa? ci saranno bug? l’applicazione verrà rifiutata? Apple la segnalerà come app della settimana? (ahhaha, battutona).

Il progetto è finito, resta solo da capire se Apple mi approverà la app. E’ stato faticoso ma anche molto divertente, quasi quasi mi ci rimetto subito e inizio a costruire un’altra applicazione.

Risorse impiegate: 45 ore di sviluppo di Kate = 900$, 10 ore di mio lavoro, 5 bottiglie di vino, 4 negroni, 500 linee di chat su Skype, venti email.


8 Comments on “Dall’idea all’AppStore in una settimana: giorno 7, ci siamo, forse si va in approvazione”

  1. 1 Thomas said at 12:21 on January 26th, 2011:

    Settimana intensa, ti auguro grandi soddisfazioni con questa app! Mediamente quanto impiega Apple ad approvarla ?

  2. 2 magno said at 14:12 on January 26th, 2011:

    @thomas: grazie, speriamo! in genere dai 5 ai 10 giorni.

  3. 3 riccardo said at 17:08 on January 26th, 2011:

    secondo me 4 negroni sono pochi…

  4. 4 magno said at 17:57 on January 26th, 2011:

    sì, però 4 in una sera son tanti eh :)

  5. 5 Tweets that mention App iPhone giorno 7: forse ci siamo, si va in approvazione | Magno -- Topsy.com said at 18:10 on January 26th, 2011:

    [...] This post was mentioned on Twitter by palbi, magno. magno said: sviluppare un'app iPhone in 7 giorni. Giorno 7, forse ci siamo! http://bit.ly/giorno7 [...]

  6. 6 Francesco said at 23:41 on January 27th, 2011:

    Caspita, fine della prima serie con lieto fine. Ora tocca aspettare il sequel…

  7. 7 Nicola Tedeschi said at 01:28 on February 1st, 2011:

    Il case study è interessante, però non emerge il lato “economico” della questione. 900$ spesi a fronte di un break-even stimato in?

  8. 8 Thomas said at 12:16 on February 2nd, 2011:

    @Nicola: infatti, se approvata sarebbe interessante avere una statistica dei guadagni! A proposito, non sono molto ferrato in materia ma sono accessibili le statistiche di downloads negli gli app store (android e iphone) ?


Leave a Reply